...a mio papà...

Convenzioni

Quando all'inizio degli anni '50 i primi ombrelloni e tende, naturalmente di diversi colori a seconda del momento dell'acquisto, si aprivano tra dunette e cespugli, mia madre e mio padre Fernando, personaggio conosciuto e carismatico della Pesaro di quegli anni, diedero vita ai Bagni Baronciani.

La mia vita, in pratica, è iniziata nella sabbia, anche se la l'aspirazione dei 14 anni era di diventare parrucchiera, ma il passare degli anni e la scomparsa di mio padre ha fatto si che mamma, sorella ed io ci rimboccassimo le maniche per continuare ciò che mio padre aveva creato.

Arrivarono poi gli anni '60 e '70 che segnarono l'inizio del vero turismo balneare nella nostra zona, quando tedeschi ed inglesi affollavano le nostre spiagge riempendo le nostre estati, e pur essendo carenti nelle lingue, ci affidavamo e si affidavano all'ospitalità, alla cortesia e alla familiarità che si veniva a creare fra turista e bagnino.

Più avanti, siamo rimaste io e mamma dato che la sorella ha scelto di seguire una diversa strada, ma non ci siamo scoraggiate e siamo andate avanti; a darci una mano arrivò Gino che all'epoca era il mio fidanzato e che diventerà in futuro mio marito.

Con il trascorrere degli anni le spiagge cambiarono aspetto, il cliente non voleva più solo l'ombrellone, lo sdraio ed il lettino, ma diventarono veri e propri punti di ritrovo, aggregazione e socializzazione e quindi i Bagni dovettero munirsi di altri servizi per essere più accoglienti e rispondere meglio alle esigenze e richieste del cliente.

Ai classici ombrelloni, lettini e sdraie vennero così affiancate zone per lo svago ed il comfort come area per la lettura, gazebo, area giochi, animazione, rimessaggio gonfiabili, aree per il beach tennis e beach volley.

Oggi Bagni Baronciani possono affermare di essere in grado di offrire un vasto ventaglio di servizi ai propri clienti, avendo mantenuto allo stesso tempo quell'ospitalità, quella cortesia e quella familiarità verso il cliente che li ha sempre contraddistinti sin da quando Fernando negli anni '50 iniziò.

This site uses cookies. Some of the cookies we use are essential for parts of the site to operate and have already been set. You may delete and block all cookies from this site, but parts of the site will not work.